domenica 2 dicembre 2012

Pupazzo di neve



Con questa ricetta partecipo al contest "Il Cous Cous" di Molino Chiavazza

 Ingrediente:
 250 g cous cous Molino Chiavazza
 80 g formaggio Caciocavallo
 50 g burro
 sale
 poco burro per la forma.

Per ogni forma che desiderate fare utilizzate meta della quantita di cous cous che riempie la forma.
Si porta a ebollizione l'acqua con il sale e il burro. Fuori dal fuoco si aggiunge il cous cous e si mescola bene. Lasciate a gonfiare per 2 minuti. Aggiungete il formaggio grattandolo sulla grattugia grande e riprendete la cottura a fuoco lento per 3 minuti, sgranando il couscous con la forchetta. Si mette nella forma imburrata e si pressa bene. Lasciatelo nella forma per 15 minute. Si gira la forma in un piatto da portata e si decora a piacere. 



Io in questo esempio ho usato per il cappello il  peperone rosso bollito per 30 minuti, cosi è più malleabile. Per la sciarpa foglie di prezzemolo bollite solo 1 minuto. Per il naso un pezzettino di carota cruda tagliata a triangolo. E per gli occhi e i bottoni ho usato rotondi di oliva nera.


          
        
        


                                                         Buone Feste a tutti!






9 commenti:

  1. come ti ho scritto nell'altro commento, complimenti per la fantasia!! ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ti aspetto con altre idee per Natale. Ciao!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie! Molto belli anche i tuoi blog di moda. Complimenti! Buone feste!

      Elimina
  3. ma dai che bella idea! non avevo mai pensato di usare gli stampi del natale per dare questa forma originale ad un primo piatto!
    i miei complimenti per la bella idea!!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Gli stampi si possono usare anche per i secondi, per polenta, riso. Anche il tuo blog e bello. Buone feste!

      Elimina
  4. hahhaa! imi place fularul din patrunjel.

    RispondiElimina
  5. Ciao Kity-cri, ma che fantasia!! Meraviglioso il pupazzo di neve fatto con il cous-cous!! Non avevo mai pensato di usare uno stampo natalizio per cose che non fossero dolci...un'ottima idea, grazie!! Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli stampi li uso per primi , secondi, dolci. Faccio lo stesso con gli stampi pasquali. Via libera alla fantasia. Buone feste!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...